Brutta, cieca……ma sana

Immaginate di essere un roditore lungo 16 cm, pelle glabra, color rosa senza un pelo, occhi piccoli che, pur vivendo in una terra come l’Etiopia, non vedono quasi mai il sole. Se vi ritenete già brutti così, forse vi stavate dimenticando dei lunghi incisivi che vi portate dietro proprio sotto il muso. Utili per scavare nel sottosuolo o per battervi per la vostra regina e la vostra colonia come il William Wallace dei roditori, se siete un soldato, contro il vostro comune nemico il serpente Rhamphiophis oxyrhynchus. Sì, avete letto giusto, avete una regina e dei ruoli sociali ben definiti che vi accomunano a tutt’altro ben tipo di animali quali api e formiche. Forse sarete già stanchi della vostra vita, infondo la bellezza non è una vostra virtù e vi tocca fare avanti indietro in tunnel stretti o rischiare continuamente.

Credits: dragaroo- Flickr

Come talpa nuda africana (Heterocephalus glabris), però, avete un primato indiscusso fra tutti i roditori:la longevità. A differenza, infatti, di altre specie vivete 9 volte più a lungo. Il numero esatto di candeline che potete soffiare al massimo si aggira intorno alle 30. Strano, ma vero, non vi ammalate mai di cancro. Non esiste ineffetti alcun caso di talpa nuda africana morta per tumore maligno. Vi starete chiedendo: perchè? Se ricordate siete una talpa, e come tale non vi ponete domande. Vivete alla giornata e qualche bulbo o radice vi basta, anzi siete disposti a fare chilometri di cunicoli per riempirvi lo stomaco. All’uomo però questo fatto interessa….e anche molto. Poter scoprire il vostro segreto rappresenta una nuova promessa per aggiungere un pezzetto di puzzle alla cura contro la formazione delle neoplasie (in gergo cancro). Vi hanno anche dedicato un sito in cui scambiare i dati che gli scienziati umani raccolgono a proposito del vostro genoma, perchè secondo loro il mistero ha a che fare coi vostri geni. Alcuni fra questi scienziati provenienti dall’Università di Rochester ha trovato insolito il fatto che una particolare molecola, presente nei vostri tessuti come in quelli di tanti altri animali, si trovasse in alte concentrazioni. Questa molecola è la high molecular weight hyaluronan o ialuronano ad alto peso molecolare (HMW-HA), che rende più flessibili i tessuti e partecipa ai loro processi di ricovero. Se le vostre cellule vengono allontanate dal vostro HA diventano suscettibili alla formazione di tumori. Gli scienziati sono in seguito riusciti a riconoscere il gene che permette la sintesi di questa molecola (HAS2), hanno così notato che era differente da quello di altri animali (uomo compreso). Ineffetti, il vostro organismo è più lento a degradare l’HA che producete. Ora che lo sapete forse la vostra pelle glabra non sarà più motivo di vergogna per voi, visto che lo ialuronano che si trova in essa e che la rende tale vi conferisce una capacità che tutta la specie umana vi invidia.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Vertebrati. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...