Le “doti canore” delle dune

Immagine

Se pensavate di essere intonati allora dovreste sapere che anche le dune possono esserlo…. Infatti, quella che per diverso tempo è stata ritenuta una leggenda dei popoli dei deserti si è rivelata un dato di fatto. Alcuni ricercatori francesi hanno associato l’evento allo spostamento dei singoli granelli l’uno sull’altro, che globalmente produce una o più note. Dopo aver fatto rifornimento della sabbia del deserto in Marocco, l’equipe ha cercato di riprodurre il “concerto” nei suoi laboratori. Sembra che il fenomeno alla fine sia associato alle dimensioni dei granelli. Per dimensioni minori ai 200-250 micron il coro si assesterebbe su una sola nota: il Do maggiore in Marocco, il Fa nel deserto di Oman… Il legame fra dimensioni dei granelli e la melodia però non è ancora chiarito, il mistero è ancora da risolvere.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Fenomeni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...